Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

INIZIATIVA "FARNESINA E TOURING CLUB: NEL MONDO PER L'ITALIA"

Datum:

CEST/Jul/J


INIZIATIVA

1) Ha preso avvio il 16. luglio 2013, con l'iniziativa "Farnesina e Touring Club: nel mondo per l'Italia" e la firma di un Protocollo d'Intesa da parte del Segretario Generale Valensise e del Presidente del Touring Club Italiano Iseppi, la collaborazione tra questa Amministrazione ed il TCI con il progetto "Carta Turistica Socio Estero".

Presenti all'evento, oltre ai rappresentanti della stampa, anche un folto gruppo di Parlamentari eletti all'estero, qualificati rappresentanti dell'ENIT, dei patronati, della Società Geografica Italiana e molti Colleghi in partenza per sedi estere.

2) L'iniziativa si propone, in primo luogo, di rinsaldare e rinnovare i legami con l'Italia dei connazionali all'estero, di nuova o meno recente emigrazione, attraverso la promozione della conoscenza del Paese e del turismo di qualità in Italia. Si tratta di un progetto suscettibile di accrescere l'interesse e la conoscenza dell'Italia anche da parte di quei cittadini italiani all'estero e dei loro discendenti che non hanno sempre una conoscenza diretta del Paese, e che potrebbe essere di ausilio a mantenere i propri legami con l'Italia anche per gli esponenti della nuova mobilità internazionale.

In secondo luogo, il progetto, d'intesa con la DGSP, si rivolge, in chiave di promozione del turismo, anche agli stranieri amanti dell'Italia potenzialmente interessati a visitare o conoscere meglio il nostro Paese. In tale chiave è previsto il

coinvolgimento degli Istituti Italiani di Cultura, nonché degli Uffici Enit all'estero.

3) La tessera "Carta Turistica Socio Estero", oggetto del Protocollo d'Intesa, permette agli associati di accedere alla rete di sconti e convenzioni in Italia del Touring Club Italiano (tra cui musei, strutture turistiche e termali, pubblicazioni turistiche sull'Italia a condizioni agevolate, organizzazione di visite e viaggi culturali, convenzioni con partners - tra cui Hertz, Treno Italo, Traghetti Lines) e, in modalità informatica, alla rivista "Touring, il nostro modo di viaggiare". La tessera associativa viene offerta dal Touring Club al costo di 25 euro/anno, in luogo del costo associativo ordinario per i soci in Italia di 82 euro/anno.

4) Il Touring Club Italiano, associazione non a fini di lucro fondata nel 1894, si occupa da oltre cento anni dello sviluppo del turismo, della salvaguardia del patrimonio italiano di storia, d'arte e di natura e si propone di svolgere attività divulgativa della cultura geografica, storica e turistica. L'associazione si pone quali valori statutari e fondamentali la promozione del turismo, inteso come occasione di incontro e di conoscenza, al fine di instaurare una relazione più completa con la realtà visitata; la promozione della cultura, intesa come conoscenza, approfondimento ed esperienza attenta e critica; dell'ambiente, inteso come rispetto dei luoghi e dei contesti sociali.

5) L'iniziativa si colloca sulla scia del progetto "IT-CARD" giunto a termine alla fine del 2012. Tuttavia, a differenza del precedente, non comporterà oneri né finanziari, né organizzativi per il MAE e le Sedi all'estero: la "Carta Turistica Socio Estero" si configura come un rapporto diretto tra Touring Club ed i suoi associati.

L'associazione avverrà, infatti, direttamente da parte degli interessati tramite il sito internet: www.touringcard.it, realizzato dal TCI in italiano e in inglese. Non è quindi prevista alcuna attività di back office (verifica della condizione dei richiedenti, rilascio della tessera ecc.) da parte delle Sedi all'estero.

Al MAE ed alla Rete spetterà il compito di promuovere l'iniziativa tramite i propri siti internet o altri canali di comunicazione web.

6) A tal fine, è pubblicato un box sulla homepage del portale istituzionale www.esteri.it che contiene anche un video-servizio realizzato dall'Unita' Multimediale del Servizio Stampa.

Si sarà grati a codeste Sedi se vorranno cortesemente diffondere ulteriormente tale box, utilizzando i propri canali di comunicazione web (sito internet della Sede e social media). Si ricorda, a tale riguardo, che sono previsti in alto a destra nelle pagine del portale esteri.it i pulsanti di condivisione Facebook, Twitter, LinkedIn e Google+, con i quali l'operazione potrà essere effettuata in pochi istanti.

Si allegano, ad ogni buon fine, alcune immagini che potranno essere utilizzate come "banner" per le homepage dei siti internet e il link al box "Farnesina e Touring Club - Carta turistica socio estero per facilitare vacanze in Italia":

http://www.esteri.it/MAE/IT/Sala_Stampa/ArchivioNotizie/Approfondimenti/2013/07/20130716_farntourconv.htm?LANG=IT

http://www.touringcard.it/

7) Tenuto conto delle sue caratteristiche e finalità, si confida sull'attività' di diffusione dell'iniziativa da parte delle SS.LL., sia attraverso i canali informatici di ciascuna Sede, come già detto, sia informandone in proposito i locali Comites e le associazioni italiane presenti nelle rispettive circoscrizioni consolari.

Touring1

Touring3

Touring5


147