Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Assistenza sanitaria urgente in occasione di temporaneo soggiorno in Italia.

Datum:

CEST/Oct/J


Assistenza sanitaria urgente in occasione di temporaneo soggiorno in Italia.

Il Decreto del Ministero della Salute dell'01.02.1996 in materia di cure ospedaliere urgenti prestate dal Servizio Sanitario Nazionale
prevede che “ai cittadini italiani residenti all'estero, titolari di pensione corrisposta da Enti previdenziali italiani o aventi lo status di emigrato certificato dall’Ufficio consolare italiano competente per territorio, le prestazioni ospedaliere urgenti sono erogate, a titolo gratuito e per un periodo di massimo 90 giorni nell'anno solare, qualora gli stessi non abbiano copertura assicurativa, pubblica o privata, per le suddette prestazioni sanitarie”.

In attuazione della disposizione citata, per poter accedere all'assistenza sanitaria urgente in caso di temporanei soggiorno in Italia, non è più necessario richiedere all'Ufficio Consolare l’attestato da presentare alla USL, bensì, a partire dal 13.04.2018, la condizione di emigrato può essere attestata tramite dichiarazione sostitutiva di certificazione da rendersi presso la USL di competenza.

Si ricorda che, rimanendo invariata la configurazione di “emigrato”, il riconoscimento del diritto è da intendersi circoscritto alle ipotesi di connazionali nati in Italia e successivamente espatriati per ragioni lavorative.


282