Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

ITALY. Land of Wonders - Nuovo videogioco per conoscere l'Italia

Datum:

CEST/Jul/J


ITALY. Land of Wonders - Nuovo videogioco per conoscere l'Italia

ITALY. Land of Wonders

Videogioco mobile per la promozione del patrimonio culturale, artistico e urbanistico italiano

Da oggi è possibile scaricare su App Store e su Google Play "ITALY. Land of Wonders". Si tratta di un videogioco ideato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per promuovere il patrimonio culturale, artistico e urbanistico italiano presso il pubblico straniero, in particolare dei più giovani. 

Vedi qui la clip di lancio.

Questo videogioco nasce per raggiungere quattro obiettivi principali

  1. Attirare persone che non conoscono l’Italia attraverso un’attività ludica che permetta di scoprire in modo divertente contenuti culturali e che costituisca uno stimolo ad approfondire per conto proprio informazioni relative al nostro paese;
  2. Attirare persone che conoscono già l’Italia o la sua lingua, fornendo contenuti nuovi, percorsi di approfondimento (su natura, gastronomia, arte, design, spettacolo) e opportunità di migliorare il proprio livello di comprensione dell’italiano (grazie alle traduzioni dei testi). Per i temi insoliti trattati è di interesse anche per il pubblico italiano in Italia;
  3. Attirare un pubblico generale interessato all’Italia come meta di viaggio, fornendo loro un percorso di scoperta, anche turistica, delle Regioni italiane;
  4. Il videogioco può avere sbocco anche in ambito didattico se sfruttato nelle classi di italiano come lingua straniera nelle scuole o nei corsi di lingua italiana. In tale prospettiva, verrà realizzata una pagina sussidio html di libero accesso che riporti in chiaro tutti i 100 livelli, le grafiche, i 600 testi e relative fotografie, una selezione dei quiz generati all’interno del gioco per permettere ai docenti e agli studenti di lingua italiana di utilizzare il materiale prodotto anche al di fuori del gioco.

Caratteristiche principali

  1. Gratuità. È gratuito. Non ha pubblicità perché non ha scopo di lucro.
  2. Plurilingue. La traduzione in 10 lingue (inglese, francese, spagnolo, tedesco, arabo, cinese, giapponese, coreano, russo, portoghese) oltre all’italiano punta a diffonderlo nella maggior parte dei paesi e a far sì che gli utenti fruiscano anche dei contenuti testuali e non solo dell’elemento ludico.
  3. Universalità. Nella scelta delle immagini, grafiche e testi, si è fatta attenzione a che i contenuti fossero quanto più neutri rispetto alle sensibilità individuali e culturali più diverse (contenuti adatti ai minori, restrizioni religiose, alimentari ecc).
  4. Sicurezza. Il videogioco usa modalità single player, non richiede autorizzazioni all’accesso ai contenuti del telefono o alla fotocamera, non si collega a server esterni, non usa analytics per maggiore sicurezza degli utenti (anche minori).
  5. Piattaforme di distribuzione: il videogioco è già disponibile su Google Play per i dispositivi Android in modalità Free to Play e su App Store per quelli Apple.
  6. Destinatari del prodotto: l’obiettivo prefissato è raggiungere una larga fascia di consumatori, con una concentrazione prevalente nella fascia di età tra i 10 e i 30 anni. Per la fascia 10-15, si può puntare sulla valorizzazione dell’aspetto ludico e sul quadro narrativo d’insieme; quindi, in particolare su meccanismi di identificazione con il protagonista e i suoi aiutanti “magici”;
  7. Classificazione PEGI: PEGI 3 (adatto ai minori).

426