Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Leva

 

Leva

INFORMAZIONI SUL SERVIZIO MILITARE

tel.: +49-711-2563-108
e-mail: statocivile.stoccarda@esteri.it

A seguito dell'entrata in vigore della Legge 23 agosto 2004, n. 226 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 204 del 31.8.2004, che ha disposto la sospensione del servizio militare obbligatorio, tutti i nati dall'01.01.1986 sono “sospesi" dalla chiamata alle armi.
Le forze armate italiane ora sono esclusivamente professionali, mentre il servizio civile nazionale è prestato solamente da volontari.

Di conseguenza sono esenti da ogni forma di servizio obbligatorio (militare e civile) i nati dal 1° gennaio 1986. Lo stesso vale per coloro che, entro il 30 settembre 2004, non sono stati chiamati alle armi (o avviati al servizio civile) ovvero si trovano nella posizione di rinvio per motivi di studio.

TUTTAVIA tutti coloro che sono nati entro il 31.12.1985, quindi ancora soggetti agli obblighi militari, che non abbiano già definito la posizione militare, DEVONO regolarizzare la posizione militare presso il Consolato competente oppure, se rientrati in Italia, presso
i competenti Centri documentali dell’Esercito

RICHIESTA DI CONGEDO ILLIMITATO

Coloro che hanno già regolarizzato la posizione militare (arruolati e dispensati quali residenti estero) che hanno compiuto il 27° anno di età prima dell'01.01. 2005 possono chiedere il congedo illimitato al competente Centro documentale dell’Esercito. Mentre chi ha o compie il 27° anno di età dopo il 31.12.2004 non può chiedere il congedo ma deve considerarsi “sospeso alla chiamata alle armi”.

 


47